È in atto la sperimentazione di un nuovo sistema informatico volto ad accorciare in modo sensibile il tempo di aggiornamento della RL

2
ORGANIZZAZIONE DEL CANTONE

2.5.4

Ordinamento del personale

2.5.4.5.1
A A A

 
Atto normativo abrogato

 

Decreto esecutivo sull’indennità di rincaro 2013

(del 12 dicembre 2012)

IL CONSIGLIO DI STATO
DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

– richiamata la Legge 10 giugno 1985 concernente l’adeguamento degli stipendi statali al rincaro;
– considerati i seguenti dati:
indice nazionale dei prezzi al consumo di novembre 2010
in base al quale sono stati adeguati gli stipendi al 1° gennaio 2011 punti 104.2
indice nazionale dei prezzi al consumo del mese di novembre 2012 punti 103.2

decreta:

    • Art. 1 Gli stipendi al 1° gennaio 2013 rimangono invariati rispetto a quelli in vigore dal 1° gennaio 2011 e sono stabiliti su base 104.2 punti (tabella dicembre 2005=100) dell’indice nazionale dei prezzi al consumo (novembre 2010).
    • ClasseMinimo Massimo
      B fino a214'907.–
      A fino a187'095.–
          
      39118'080.– 166'595.–
      38114'235.– 160'539.–
      37110'384.– 154'484.–
      36106'537.– 148'432.–
      35101'510.– 141'198.–
      34 98'192.– 135'676.–
      33 94'875.– 130'155.–
      32 89'627.– 122'702.–
      31 86'632.– 117'502.–
      30 84'762.– 111'513.–
      29 81'889.– 106'584.–
      28 79'020.– 101'661.–
      27 77'972.–  98'551.–
      26 76'250.–  96'217.–
      25 72'366.–  90'769.–
      24 69'448.–  86'878.–
      23 64'886.–  82'213.–
      22 62'479.–  78'326.–
      21 59'808.–  74'693.–
      20 58'384.–  71'045.–
      19 57'467.–  68'098.–
      18 55'011.–  64'881.–
      17 52'070.–  61'941.–
      16 49'122.–  58'992.–
      15 46'976.–  56'847.–
      14 45'137.–  55'005.–
      13 43'243.–  53'113.–
      12 41'420.–  51'292.–
      11 39'595.–  49'469.–
      10 37'777.–  47'646.–
    • Art. 2 L’importo annuo dell’indennità per l’economia domestica è fissato a fr. 1892.40. È riservata la modifica dell’art. 13 della Legge sugli stipendi degli impiegati dello Stato e dei docenti con effetto al 1° gennaio 2012.
    • Art. 3 L’importo annuo dell’assegno per i figli è determinato dalla legge cantonale sugli assegni di famiglia del 18 dicembre 2008.
    • Art. 4 Le pensioni base dei Magistrati pensionati entrati in carica prima del 1 gennaio 1986, e dei loro superstiti, quelle dei Consiglieri di Stato pensionati e quelle dei loro coniugi superstiti, acquisite al 31 dicembre 2012 rimangono invariate nei limiti stabiliti dall’art. 1.
    • Art. 5 Questo decreto viene pubblicato sul Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi ed entra in vigore il 1° gennaio 2013.

    Pubblicato nel BU 2012, 573.