È in atto la sperimentazione di un nuovo sistema informatico volto ad accorciare in modo sensibile il tempo di aggiornamento della RL

2
ORGANIZZAZIONE DEL CANTONE

2.1.2

Finanze, contabilità, perequazione finanziaria

2.1.2.4.3
A A A

Decreto legislativo concernente il credito quadro di fr. 18’000’000.– per il periodo 2016-2019 destinato agli aiuti agli investimenti comunali ai sensi degli art. 14 e 14a della legge sulla perequazione finanziaria intercomunale del 25 giugno 2002

(del 20 settembre 2016)

IL GRAN CONSIGLIO
DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

visto il messaggio 17 febbraio 2016 n. 7167 del Consiglio di Stato,

decreta:

    • Art. 1 È stanziato un credito quadro di fr. 18’000’000.– per il periodo 2016-2019 destinato agli aiuti agli investimenti comunali ai sensi degli art. 14 e 14a della legge sulla perequazione finanziaria intercomunale del 25 giugno 2002.
    • Art. 2 Il Consiglio di Stato è competente per la ripartizione del credito quadro in singoli crediti d’impegno.
    • Art. 3 Il credito è iscritto al conto degli investimenti del Dipartimento delle istituzioni, Sezione degli enti locali.
    • Art. 4 Trascorsi i termini per l’esercizio del diritto di referendum, il presente decreto è pubblicato nel Bollettino ufficiale delle leggi ed entra immediatamente in vigore.[1]

    Pubblicato nel BU 2016, 455.