Assicurazione contro la disoccupazione


In generale

L'assicurazione contro la disoccupazione versa prestazioni in caso di disoccupazione, lavoro ridotto, perdita di lavoro dovuta a condizioni meteorologiche e insolvenza del datore di lavoro. Inoltre l'assicurazione concede sussidi per i provvedimenti di prevenzione della disoccupazione, i cosiddetti «provvedimenti inerenti al mercato del lavoro». Ne hanno diritto coloro che hanno compiuto un determinato periodo contributivo minimo o che sono dispensati dalla dimostrazione dell'obbligo contributivo per un motivo indicato dalla legge. L'obbligo contributivo sussiste per tutti i lavoratori dipendenti (a carico per metà dei datori di lavoro e per metà dei lavoratori); le persone esercitanti un'attività lucrativa indipendente non possono assicurarsi.

Persone assicurate

Chi svolge un lavoro dipendente in Svizzera è assicurato contro la disoccupazione e ha diritto ad un adeguato risarcimento in caso di mancanza d'impiego, lavoro ridotto, perdita di lavoro a causa di intemperie o insolvenza del datore di lavoro.
L'assicurazione contro la disoccupazione rappresenta anche un valido strumento di lotta e di prevenzione contro questo problema attraverso provvedimenti inerenti al mercato del lavoro a favore delle persone assicurate.

Chi svolge un'attività lucrativa indipendente non è assicurato contro la disoccupazione.

Obbligo assicurativo

L'obbligo di contribuire all'assicurazione contro la disoccupazione si estende a tutti i salariati attivi in Svizzera e a chi lavora all'estero per conto di società svizzere e percepisce uno stipendio dalla Svizzera. L'obbligo contributivo inizia con l'inizio dell'attività lucrativa dipendente, ma al più presto il 1° gennaio successivo al compimento del diciassettesimo anno d'età, e termina con essa, ma al più tardi al raggiungimento dell'età pensionabile.

Chi continua a lavorare dopo aver raggiunto l'età pensionabile AVS non è più obbligato a versare i contributi e non riceve per altro nessuna prestazione dall'assicurazione contro la disoccupazione.

Contributi

Il calcolo dei contributi avviene sulla base del salario determinante che regola anche la contribuzione obbligatoria all'AVS/AI/IPG. Tutto ciò che nell'AVS va sotto il nome di salario determinante è valido anche per l'assicurazione contro la disoccupazione.

I contributi devono essere pagati per metà dal lavoratore e per metà dal datore di lavoro.

Contributi AD dal 1° gennaio 2016

  datore di lavoro lavoratore totale
fino a fr. 148'200.- all'anno 1.1% 1.1% 2.2%
da fr. 148'201.- all'anno 0.5% 0.5% 1%