Famiglia / bambini


Diritto alle prestazioni

Assegni famigliari ed indennità di maternità

Alla nascita di un figlio può sussistere il diritto agli assegni famigliari ed all'indennità di maternità.

6.02 Indennità in caso di maternità
6.08 Assegni familiari
Assegni familiari per indipendenti

Accrediti per compiti educativi

A determinate condizioni, per il calcolo della rendita, possono essere calcolati degli accrediti per compiti educativi.

Riduzione individuale dei premi nell'assicurazione malattia

Alla nascita di un figlio, durante l'anno in cui si ha diritto alla riduzione del premio, presentando un documento ufficiale (libretto di famiglia o atto di nascita) può essere richiesta una revisione del calcolo.

Doveri degli interessati

Indennità per maternità

L'indennità per maternità non è pagata automaticamente. Deve essere richiesta presso la Cassa di compensazione competente. La richiesta di indennità per maternità può essere fatta solo dopo il parto, in quanto la Cassa di compensazione deve conoscere la data di nascita del figlio per poter procedere alla valutazione del diritto.

Domande e risposte

Può essere percepita contemporaneamente un'indennità per maternità ed un'altra indennità giornaliera per perdita di guadagno?

Fintanto che si riceve un'indennità per maternità, non possono essere percepite indennità giornaliere dell'assicurazione contro la disoccupazione, dell'assicurazione invalidità oppure dell'assicurazione contro gli infortuni. Questo vale anche per le indennità di perdita di guadagno in caso di militare o dell'assicurazione militare.

A chi e quando è pagata un'indennità di maternità?

Nel caso in cui la madre sia salariata, l'indennità di maternità è pagata al datore di lavoro, se questo continua a versarle il salario. Negli altri casi l'indennità è pagata direttamente alla madre. Il versamento avviene mensilmente.