Prestazioni complementari


In generale

Dato che le rendite AVS/AI non sono sempre sufficienti a coprire il costo della vita, vi è la possibilità di usufruire di prestazioni complementari. Chi è in condizioni economiche disagiate ha quindi diritto a una rendita supplementare.

La situazione del bisogno va accertata individualmente ed anche l'ammontare delle rendite deve essere stabilito di caso in caso. L'esecuzione è compito dei Cantoni che ricevono sussidi dalla Confederazione. Le prestazioni complementari sono interamente finanziate dagli enti pubblici e non comportano la riscossione di contributi sul salario.