177.110



 

Regolamento

delle Giudicature di pace

(del 1° aprile 2009)

 

IL CONSIGLIO DI STATO

DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

 

visti l’art. 30 cpv. 3 e l’art. 90 cpv. 1 della legge del 10 maggio 2006 sull’organizzazione giudiziaria;

decreta:

Art. 1La supplenza tra le Giudicature di pace è stabilita come segue:

-per il circolo di Mendrisio, la Giudicatura di Balerna;

-per i circoli di Balerna, Stabio, Riva San Vitale e Caneggio, la Giudicatura di Mendrisio;

-per il circolo di Lugano ovest, la Giudicatura di Lugano est e viceversa;

-per i circoli di Agno, Ceresio, Carona e Vezia, la Giudicatura di Lugano ovest;

-per il circolo di Breno, la Giudicatura di Sessa;

-per il circolo della Magliasina, la Giudicatura di Sessa e viceversa;

-per il circolo di Taverne e di Sonvico, la Giudicatura di Capriasca;

-per il circolo di Capriasca, la Giudicatura di Taverne;

-per il circolo di Locarno, la Giudicatura delle Isole;

-per i circoli delle Isole, del Gambarogno, della Melezza e della Navegna, la Giudicatura di Locarno;

-per il circolo della Verzasca, la Giudicatura della Navegna;

-per il circolo di Onsernone, la Giudicatura della Melezza;

-per il circolo della Rovana, la Giudicatura di Maggia;

-per i circoli di Maggia e della Lavizzara, la Giudicatura della Rovana;

-per il circolo di Bellinzona, la Giudicatura della Riviera;

-per i circoli della Riviera, di Giubiasco e del Ticino, la Giudicatura di Bellinzona;

-per il circolo di Acquarossa, la Giudicatura di Malvaglia;

-per i circoli di Malvaglia ed Olivone, la Giudicatura di Acquarossa;

-per il circolo di Giornico, la Giudicatura di Faido e viceversa;

-per il circolo di Quinto, la Giudicatura di Airolo e viceversa.

 

Art. 21Il giudice di pace è responsabile dell’ordine degli incarti.

2Egli li classifica secondo il tipo di procedura seguente:

-tentativo di conciliazione;

-procedura semplificata;

-procedura sommaria;

-divieto giudiziale;

-in materia penale, tentativo di conciliazione nei reati a querela di parte.[1]

3Ogni causa viene registrata in un incarto separato.

 

Art. 3Il giudice di pace tiene nell’incarto un protocollo di ogni atto di procedura (ricezione di un atto, udienza o altro) e una distinta delle tasse incassate e delle spese.

 

Art. 4Ogni anno, il giudice di pace presenta al Consiglio di Stato un rendiconto dei casi trattati.

 

Art. 5Il regolamento dell’11 novembre 2003 delle giudicature di pace è abrogato.

 

Art. 6Il presente regolamento è pubblicato nel Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi e entra in vigore il 1° giugno 2009.

 

 

Pubblicato nel BU 2009, 169.

 

 


[1]  Cpv. modificato dal R 9.11.2010; in vigore dal 1.1.2011 - BU 2010, 444.