852.175



 

Tariffario

della Vigilanza sulle fondazioni e LPP della Svizzera orientale

(dell’8 luglio 2015)

 

La Commissione amministrativa della Vigilanza sulle fondazioni e LPP della Svizzera orientale

decreta

in applicazione dell’art. 11 lett. h della Convenzione intercantonale sulla Vigilanza sulle fondazioni e LPP della Svizzera orientale del 26 settembre 2005.[1]

quali tariffe

 

Istituzioni di previdenza

a) Emolumenti

Art. 1Per le istituzioni di previdenza sono applicabili le seguenti tariffe:

 

N.fr.

10Controllo dei conti annualida 500.–a 62’500.–[2]

11Registrazione o cancellazione nel registroda 300.–a 5000.–

della previdenza professionale rispettivamente nella lista delle istituzioni di previdenza non registrate[3]

12Assunzione della vigilanza[4]da 300.–a 5000.–

13Modifica dell’atto di fondazione o

dello statutoda 300.–a 5000.–

14Approvazione di fusioni o soppressione1‰ del patrimonio trasferito, al minimo 300.– e al massimo 5000.–

15Trasferimento di patrimonio o soppressione1‰ del patrimonio trasferito, al minimo 300.– e al massimo 5000.–

16Approvazione del regolamento

sulla liquidazione parzialeda 300.–a 5000.–

17Altre decisioni e diffideda 150.–a 5000.–

18Provvedimenti di vigilanza[5]da 300.–a 5000.–

 

b) Rifatturazione dei costi dell’alta vigilanza

Art. 2Le istituzioni di previdenza assumono i costi effettivi, fatturati come tassa di vigilanza annuale e emolumenti per decisioni e servizi,[6] alla Vigilanza sulle fondazioni e LPP della Svizzera orientale secondo le disposizioni federali sull’alta vigilanza.

Per l’ulteriore addebitamento della tassa di vigilanza annuale e degli emolumenti per decisioni e servizi, sono applicate le disposizioni federali valide per il calcolo della tassa annua di vigilanza.[7]

 

Fondazioni classiche

Art. 3Per le fondazioni classiche sono applicabili le seguenti tariffe:

 

N.fr.

20Controllo dei conti annualida 250.–a 2500.–[8]

21Assunzione della vigilanza[9]da 150.–a 2500.–

22Modifica dell’atto di fondazioneda 150.–a 2500.–

23Fusione o soppressione1‰ del patrimonio trasferito, al minimo 150.– e al massimo 2500.–

24Trasferimento di patrimonio o soppressione1‰ del patrimonio trasferito, al minimo 150.– e al massimo 2500.–

25Altre decisioni e diffideda 150.–a 2500.–

26Provvedimenti di vigilanza[10]da 150.–a 2500.–

 

Emolumenti straordinari

Art. 4Gli emolumenti di cui agli art. 1 e 3 del presente tariffario possono essere aumentati fino al doppio dell’importo massimo qualora si rendano necessari degli interventi straordinari da parte dell’autorità di vigilanza.

 

Abrogazione del diritto anteriore

Art. 5Il tariffario della Vigilanza sulle fondazioni e LPP della Svizzera orientale del 26 novembre  2010 è abrogato con effetto 31 dicembre 2015.

 

Entrata in vigore

Art. 6Queste disposizioni entrano in vigore il 1° gennaio 2016.

Queste disposizioni, conformemente all’art. 7 della Convenzione intercantonale sulla Vigilanza sulle fondazioni e LPP della Svizzera orientale del 26 Settembre 2005,[11] sono pubblicate nei Cantoni aderenti.

 

 

San Gallo, 8 luglio 2015Commissione amministrativa della Vigilanza

sulle fondazioni e LPP della Svizzera orientale

Il Presidente della Commissione amministrativa

Landamano: Dr. iur. Daniel Fässler

Capo del Dipartimento dell’economia pubblica

del Cantone Appenzello Interno

Il Vice Presidente della Commissione amministrativa

Consigliere di Stato: lic. iur. Fredy Fässler

Capo del Dipartimento di sicurezza e di giustizia

del Cantone San Gallo

 

 

 

 

Pubblicato nel BU 2016, 25.

 

 


[1]  Raccolta delle leggi dei cantoni aderenti:
Cantone di Glarona: III B / 4 / 2;
Cantone di Appenzello Esterno: 212.02;
Cantone di Appenzello Interno: 831.410;
Cantone di San Gallo: 355.01;
– Cantone dei Grigioni: 219.160;
Cantone di Turgovia: 831.41.

[2]  Limporto massimo corrisponde alla metà del limite superiore determinato dallart. 8 cpv. 2 dellOrdinanza concernente la vigilanza nella previdenza professionale (abbreviata OPP 1; RS 831.435.1), che al momento ammonta a 125000 franchi.

[3]  Art. 48 cpv. 1 LPP (RS 831.40) risp. art. 3 cpv. 2 lett. b OPP 1.

[4]  Art. 61 cpv. 1 LPP in relazione all’art. 11 lett. a delle Disposizioni procedurali.

[5]  Art. 62 LPP in relazione all’art. 12 delle Disposizioni procedurali.

[6]  Art. 64 e seg., in particolare art. 64c LPP nella versione adottata il 19 marzo 2010 (FF 2010, 1799 e seg.).

[7]  Art. 64c cpv. 2 lett. a e cpv. 3 LPP nella versione adottata il 19 marzo 2010 (FF 2010, 1799 e seg.).

[8]  L’importo massimo corrisponde alla metà del limite superiore determinato dall’art. 8 cpv. 2 dell’Ordinanza concernente la vigilanza nella previdenza professionale (abbreviata OPP 1; RS 831.435.1), che al momento ammonta a 125’000 franchi.

[9]  Art. 84 cpv. 1 CC in relazione all’art. 11 lett. a delle Disposizioni procedurali.

[10]  Art. 80 e segg. CC in relazione all’art. 12 delle Disposizioni procedurali.

[11]  Raccolta delle leggi dei cantoni aderenti:
– Cantone di Glarona: III B / 4 / 2;
– Cantone di Appenzello Esterno: 212.02;
– Cantone di Appenzello Interno: 831.410;
– Cantone di San Gallo: 355.01;
– Cantone dei Grigioni: 219.160;
– Cantone di Turgovia: 831.41.