782.150

 : DE che designa le autorità competenti in materia di navigazione aerea - 6 aprile 1993

 

Decreto esecutivo

che designa le autorità competenti in materia

di navigazione aerea

(del 6 aprile 1993)

 

IL CONSIGLIO DI STATO

DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

 

richiamate la legge federale sulla navigazione aerea del 21 dicembre 1948,[1] e le relative ordinanze,

decreta:

Autorità competente

Art. 1Il Consiglio di Stato è l’autorità competente per l’esecuzione delle norme che la legislazione federale sulla navigazione aerea affida al Cantone ed in particolare ad esprimere i preavvisi all’autorità federale.

 

Commissione interdipartimentale

Art. 2Quale organo consultivo dell’Esecutivo è istituita una Commissione interdipartimentale del traffico aereo composta da 7 a 9 membri, diretta e coordinata dal Dipartimento del territorio.

 

Composizione

Art. 3a Commissione è composta da rappresentanti dei Dipartimenti del territorio, delle finanze e dell’economia e delle istituzioni.

 

Compiti

Art. 41La Commissione formula il suo parere sulle richieste di preavviso rispettivamente tratta le questioni inerenti l’aviazione.

2[2]

 

Art. 5[3]

 

Competenze particolari

Art. 6Sono riservate le competenze e le procedure stabilite dal Decreto esecutivo concernente i voli a bassa quota e gli atterraggi esterni effettuati con elicotteri.

 

Art. 7[4]

 

Entrata in vigore

Art. 8Il presente decreto è pubblicato nel Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi ed entra immediatamente in vigore.[5]

 

 

Pubblicato nel BU 1993, 176.


[1]  RS 748.0

[2]  Cpv. abrogato dal DE 11.11.2003; in vigore dal 25.11.2003 - BU 2003, 348.

[3]  Art. abrogato dal DE 11.11.2003; in vigore dal 25.11.2003 - BU 2003, 348.

[4]  Art. abrogato dal DE 11.11.2003; in vigore dal 25.11.2003 - BU 2003, 348.

[5]  Entrata in vigore: 13 aprile 1993 - BU 1993, 176.