442.400

 : R del Parco botanico - 7 febbraio 1995

 

Regolamento

del Parco botanico

(del 7 febbraio 1995)

 

IL CONSIGLIO DI STATO

DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

 

visti l’art. 2 del decreto legislativo per la partecipazione dello Stato all’acquisto delle Isole di Brissago e la costituzione del Parco botanico del Cantone Ticino del 28 ottobre 1949[1], e il Contratto di comproprietà delle Isole di Brissago del 2 novembre 1949,

decreta:

Destinazione

Art. 11La flora delle Isole di Brissago è il Parco botanico del Cantone Ticino.

2Il Parco botanico è destinato a scopi didattici e scientifici, accanto alla funzione turistica promossa dal Consiglio d’Amministrazione della comproprietà delle Isole di Brissago.

 

Organi

Art. 21Hanno cura del Parco botanico:

-la Commissione scientifica;

-il sovrintendente, di regola docente delle scuole cantonali incaricato di questa funzione a tempo parziale;

-i giardinieri previsti dall’organico dello Stato.

2Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport affida la gestione amministrativa del Parco ad un proprio funzionario dirigente.[2]

 

Commissione scientifica

Art. 31Il Dipartimento designa ogni quattro anni il Presidente e i membri della Commissione, tra cui due proposti della Società ticinese di scienze naturali.

2La Commissione indirizza lo sviluppo e la funzione scientifica del Parco, vigila in generale sulla sua destinazione e approva il rapporto annuale di attività al Dipartimento.

3La Commissione può promuovere pubblicazioni e far capo a collaboratori esterni per singoli progetti, nei limiti dei crediti autorizzati.

 

Sovrintendente

Art. 4Il sovrintendente:

a)assicura la funzione didattica e vigila sulla manutenzione del Parco;

b)cura lo sviluppo e l’attività di ricerca secondo le direttive della Commissione scientifica.

 

Disposizione finale

Art. 5Il presente regolamento abroga il regolamento della Commissione per il Parco botanico del Cantone Ticino, del 30 aprile 1959, è pubblicato nel Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi del Cantone Ticino ed entra immediatamente in vigore.[3]

 

 

Pubblicato nel BU 1995, 101.

 

 


[1]  BU 1949, 116.

[2]  Cpv. modificato dal DE 9.7.2002; in vigore dal 12.7.2002 - BU 2002, 195.

[3]  Entrata in vigore: 14 febbraio 1995 – BU 1995, 101.