644.300

 : DL conc. la concessione di ammortamenti accelerati per nuovi investimenti - 13 novembre 1996

 

Decreto legislativo

concernente la concessione di ammortamenti accelerati

per nuovi investimenti

(del 13 novembre 1996)

 

IL GRAN CONSIGLIO

DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

 

visto il messaggio 20 marzo 1996 n. 4503 del Consiglio di Stato;

visto il rapporto 16 ottobre 1996 n. 4503 R della Commissione speciale in materia tributaria;

decreta:

Art. 11In deroga agli art. 27 cpv. 2 e 71 cpv. 2 della legge tributaria, nell’anno in cui sono eseguiti nuovi investimenti sono ammessi su questi ultimi degli ammortamenti accelerati.

2[1]

 

Art. 21Il tasso di ammortamento accelerato è il doppio di quello ammesso usualmente.

2Esso si applica sull’importo complessivo del nuovo investimento anche quando è avvenuto nel corso dell’anno.

 

Art. 31L’ammortamento accelerato si applica agli investimenti eseguiti dal 1° gennaio 1996 al 31 dicembre 2019. La possibilità di effettuare un ammortamento accelerato nel secondo anno decade definitivamente al 31 dicembre 2013.[2]

2Si applica la prima volta per le persone giuridiche all’imposta del periodo fiscale 1996 e per le persone fisiche all’imposta del periodo fiscale 1997-1998.

 

Art. 4Trascorsi i termini per l’esercizio del diritto di referendum, il presente decreto legislativo è pubblicato nel Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi del Cantone Ticino e entra in vigore[3] con effetto immediato.

 

 

 

 

Pubblicato nel BU 1996, 500.

 

 


[1]  Cpv. abrogato dal DL 23.9.2014; in vigore dal 1.1.2013 - BU 2014, 491; precedente modifica: BU 2012, 75.

[2]  Cpv. modificato dal DL 2.11.2015; in vigore dal 29.12.2015 - BU 2015, 573; precedenti modifiche: BU 2001, 29; BU 2005, 149; BU 2009, 45; BU 2012, 75; BU 2014, 491; BU 2015, 17.

[3]  Entrata in vigore: 31 dicembre 1996 - BU 1996, 500.