ULTIMO AGGIORNAMENTO
14.08.2018
(Bollettino ufficiale 36/2018)
>

636

900.120

Numerazione precedente
11.3.3.1.2
< >


 

Decreto esecutivo

concernente i criteri salariali

(del 17 febbraio 2016)

 

IL CONSIGLIO DI STATO

DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

 

richiamati:

         l'art. 6 cpv. 2 della legge per l'innovazione economica del 14 dicembre 2015 (LInn);

         l'art. 2 del decreto legislativo concernente lo stanziamento di un credito quadro di fr. 20'000'000.– in base alla legge per l'innovazione economica per il sostegno ad attività innovative per il periodo 2016-2019 del 14 dicembre 2015;

decreta:

 

Art. 1La soglia salariale e la relativa percentuale minima prevista nel presente decreto si applica a tutte le misure di sostegno previste dalla legge per l'innovazione economica del 14 dicembre 2015.

 

Art. 21L’Ufficio per lo sviluppo economico entra nel merito di richieste di sostegno ai sensi della legge per l'innovazione economica del 14 dicembre 2015 se la parte richiedente dimostra che almeno il 60% dei propri dipendenti percepisce un salario mensile lordo superiore a fr. 4'000.- per 12 mensilità.

2Il beneficiario del sostegno garantisce il rispetto continuativo della soglia e della percentuale di cui al cpv. 1 per 10 anni.

3I salari dei proprietari-dipendenti vengono esclusi dal calcolo di cui al cpv. 1 qualora si rivelino essere manifestamente superiori o inferiori ai salari d’uso.

 

Art. 3Il presente decreto è pubblicato nel Bollettino ufficiale delle leggi ed entra immediatamente in vigore.[1]

 

 

 

 

Pubblicato nel BU 2016, 83.

 

 


[1]  Entrata in vigore: 19 febbraio 2016 - BU 2016, 83.