Definizioni

Abitazioni occupate temporaneamente e Abitazioni non occupate

(Censimento federale degli edifici e delle abitazioni)

Per abitazioni occupate temporaneamente s'intendono tutte le abitazioni o case unifamiliari non utilizzate come abitazioni permanenti, segnatamente :
- abitazioni e case di vacanza o per il fine settimana, utilizzate dal proprietario stesso oppure date in affitto per periodi più o meno lunghi;
- abitazioni in apparthotel che non prevedono servizi di stampo alberghiero;
- abitazioni messe a disposizione da un'azienda ai propri dipendenti per un periodo limitato (quadri, praticanti ecc.).
Le abitazioni non occupate sono abitazioni o case unifamiliari ad uso abitativo, destinate ad essere vendute o affittate, ma che risultavano non abitate al momento della rilevazione. Fanno parte di questo gruppo anche le abitazioni inabitate ma non offerte sul mercato immobiliare e, quelle precedentemente vendute o affittate ma che al momento della rilevazione risultavano ancora inoccupate, nonché tutte le abitazioni non occupate per motivi differenti (ad esempio il detentore si trova ricoverato in ospedale per un periodo prolungato).